Torta compleanno Swing-cooking in pdz

Un anno è passato o meglio è volato, da quando il I aprile 2012 swing-cooking è nato. Un anno in cui sono successe tante cose, come nella vita di ognuno di noi, un periodo in cui ho imparato tante cose, anche nel significato piu puro, ho fatto finalmente dei corsi di fotografia per imparare ad usare una Reflex ma soprattutto per immortalare al meglio ( si spera ) i miei piatti e le ricette. Ho frequentato corsi di cake design e ognuno mi ha dato qualcosa. Soprattutto dopo questi corsi ho voluto mettere in pratica cio che avevo appreso su basi di polistirolo, ho voluto fare una torta  ” vera ” cogliendo l’occasione del compimento di un anno di questo blog. Cosi con l’aiuto di mia sorella che ci teneva tanto a provare, è nata questa torta di doppio pan di Spagna inzuppato con mandarino, farcito di crema chantilly, e ricoperto di pasta di zucchero o come si usa abbreviare per facilità in pdz.

Il tema si vede dalla foto è assolutamente primaverile, un prato verde sul quale sono sbocciate bianche margerite e una coccinella che si spera porti fortuna a me ,al blog e a chi ha creduto  in me….

 

torta pdz finita 3-0916
Per 10 persone:

  •  2 pan di Spagna da 23 cm ciascuno
  •  700 gr di crema pasticcera al limone
  •  1/2 lt di panna fresca
  •  liquore al mandarino allungato con acqua 
  •  250 gr di pdz bianca per la base e per le margherite
  •  500 gr di pdz verde per ricoprire la torta
  •  100 gr di pdz gialla per i pistilli
  •  colorante verde per il prato 
  •  colrante rosso e nero per la coccinella

 

 Pan di Spagna:

  •  5 uova
  •  stesso peso delle uova di farina 
  •  stesso peso della uova di zucchero
  •  30 gr di latte 
  •  30 gr di olio di oliva
  •  buccia di limone grattugiata
  •  2 bustine di lievito per dolci

 

crema pasticcera vedi ricetta qui 

Fare i 2 pan di Spagna il giorno prima, ( sarà piu facile tagliarli senza che si sbriciolino troppo ) sbattendo insieme uova, zucchero e poi farina, olio, latte, buccia di limone  e lievito. Imburrare due teglie da 23 cm e versare l’impasto, cuocere in forno per 30 min a 180°. Far raffreddare bene e il giorno dopo, togliere delicatamente con un coltello la crosta esterna. preparare la bagna per la torta. con liquore allungato con acqua ( assaggiate e decidete a seconda del gusto ) oppure con nettare di frutta. Preparare la crema pasticcera, montare bene la panna e unirla alla crema fredda. Farcire inzuppando ogni strato di torta. Ricoprire la torta con la crema rimasta sia spalmandola sopra che intorno alla circonferenza stessa. Foderare un disco di polistirolo un po piu grande della torta con pdz bianca e decorare con cordoncino sempre in pdz.Stendere la pdz verde e ricoprire la torta di pan di Spagna. Decorare realizzando, prato fiori ecc ecc.extravergine.
image (1)

2 Commenti

  1. 2-aprile-2013

    vedo che hai accettato il mio suggerimento di far vedere il tuo volto! Brava per la magnifica torta , è un buon auspicio per l’arrivo della primavera! Baci a presto Giovanna

  2. 2-aprile-2013

    I consigli dipende da chi li da, li accetto 🙂
    Grazie Giovanna! P.S. la torta era anche buona…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *