Tagliolini ai gamberi bianchi di Gallipoli e pistacchi

La pasta fresca è sicuramente piu buona, ha un altro sapore e saltata in padella in aggiunta al condimento, si manteca perfettamente, solo che ha bisogno della giusta quantità di liquidi perchè tende ad assorbirne di piu rispetto a quella secca. Quindi si ende necessario avere del brodo, o fumetto o qualsiasi altro condimento da aggiungere nel mentre.

Avevo comprato dei tagliolini all’uovo che aspettavano solo di essere preparati, cosi quando in pescheria ho visto dei buoni gamberi li ho acquistati pensando ad un unico modo per cucinarli, insieme ai tagliolini, e come ho gia detto piu volte, quando la materia prima a disposizione che abbiamo è già eccellente perchè fresca, non mi piace arzigogolare una ricetta, preferisco lasciare che gli ingredienti esprimano la loro bontà cosi, in purezza!

Nella ricetta ho spiegato come utilizzare gli scarti del pesce, per preparare un fumetto che servirà a non seccare e non far diventare questo piatto una specie di ” mappazza” 🙂 Ho aggiunto in questa ricetta benchè in linea di massima sono contraria, della panna fresca, perchè trovo che in questa ricetta ci voleva, ma badate ho utilizzato quella  fresca perchè è piu buona di quella a lunga conservazione e il segreto è mettercene poca ad evitare che copra il gusto degli ingredienti.

 

tagliolini ai gamberi fin-0391
 Per 4 persone

  • 250 gr di tagliolini all’uovo
  • 30 gamberi freschi bianchi ( di Gallipoli )
  •  6 pomodorini ciliegina (lavati e tagliati in quattro )
  • 50 gr di panna fresca
  • prezzemolo tritato
  • pepe nero
  • sale
  • olio evo
  • 20 pistacchi sgusciati e tritati grossolanamente
 Per il fumetto:

  • 2 pomodorini
  • una costa di sedano
  • qualche foglia di prezzemolo
  • 1 cipolla
Sgusciare i gamberi, (tenete da parte 8 gamberi interi sensa sgusciarli,) non buttate  carapaci e teste ma metterle in un tegame con 2 pomodorini spremuti, una cipolla pulita intera ( dateci soltanto un taglio a croce sulla cipolla) una costa di sedano e del prezzemolo, sale doppio, poi coprite con acqua e fate cuocere. Dal momento dell’ebollizione, abbassate la fiamma e fate ridurre di un terzo. Filtrate il fumetto e tenete da parte.In una padella versare un filo d’olio e aglio tritato sottilissimo, far dorare e buttarci  i gamberi sgusciati, saltare velocemente, aggiungere un mestolo di fumetto e appena saranno cotti, ci vogliono pochissimi minuti, tenete da parte. Fate la stessa cosa con i gamberi interi e mettete anche questi da parte. Nella stessa padella, rimettete olio e aglio e saltate i pomodori, aggiungete un mestolo di fumetto, intanto bollite i tagliolini an acqua salata e quando sono al dente scolateli e versateli nella padella con i pomodori, llungate con un po di fumetto e rimescolate, aggiungete i 50 gr di panna fresca e i gamberi sgusciati, pepate, assaggiate di sale e mescolate i pistacchi tritati e il prezzemolo. Impiattate e guarnite con i due gamberi interi per  ciascun piatto.
tagliolini ai gamberi 1-0371
tagliolini ai gamberi 2-0373
tagliolini ai gamberi 3-0375
tagliolini ai gamberi thumb-0390

2 Commenti

  1. 18-marzo-2013

    Se mio marito mi porta i gamberi quasi quasi domani per il suo onomastico preparo questo primo!

  2. 18-marzo-2013

    Se l farai voglio sapere se sono venuti bene e anche eventuali modifiche, grazie Giovanna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *