Sformato di peperoni e asparagi

Spesso non si sa cosa cucinare per antipasto, o siamo a corto di idee per  una scampagnata, quando si pone la necessità di preparare ricette che siano facili da trasportare, porzionabili, da mangiare  senza  l’uso della posate, gustose e facili  e perchè no da preparare in anticipo, il giorno prima o la settimana prima e poi congelare e tirar fuori il giorno previsto per un pranzo al mare o in campagna.

In questa ricetta si incontrano felicemente pancetta, asparagi e peperoni, il tutto legato insieme da pane e uova.

Per 6/8 persone:

  • 90 gr. di pane raffermo tagliato a cubetti da 1×1 cm
  • 1 peperone rosso medio all’incirca 300 gr
  • 500 gr di asparagi
  • 150 gr di pancetta affumicata a dadini
  • 5 uova
  • 200 gr di latte
  • 100 gr di edamer
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 2 cucchiai di pecorino
  • sale, pepe
  • burro
Saltate in padella il peperone, tagliato a quadratini di 1×1 cm, ma lasciatelo ancora un pochino croccante. Sbollentate gli asparagi, io li cucino a vapore, tagliate le punte lasciandole intere e un pochino sotto le punte a tocchetti; eliminate la parte legnosa.In una ciotola mischiate insime peperoni, asparargi e pancetta. Imburrate una teglia, e a strati, mettete metà del pane, poi sopra  la metà del formaggio,  metà delle verdure, poi di nuovo pane , verdure e formaggio.

Sbattete le uova, pochissimo, giusto il tempo di romperle; aggiungete il latte, unite il parmigiano e il pecorino, il sale, il pepe e versate sul composto. Con il dorso di un cucchiaio premete per far affondare il tutto nelle uova.

Infornate a 180° per 15/20 minuti. Da servire tiepido o freddo.

Potete usare per la stessa ricetta, verdure diverse, quindi zucchine e peperoni, o melanzane e zucchine, ottenendo sempre varianti gustose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *