Rose del deserto

Con il lievito madre a disposizione, è naturale provare tante ricette ma anche nasce la necessità di consumarlo, perchè aumenta di volta in volta. Ho voluto cosi provare a rifare la stessa ricetta dei Chelsea Buns che ho trovato buonissima, ma usando il lievito madre e cambiando la farcitura e la forma.

Ho realizzato ottime brioche per la colazione, anche queste appena raffreddate le potete congelare e scongelare anche mezz’ora prima la mattina, passarle un attimo nel microonde e gustarle calde.

Circa 50 pezzi:

  • 500 gr farina  manitoba
  • 70 gr di zucchero semolato
  • 5 grammi di lievito di birra
  • 100 gr di lievito madre in mancanza un lievito di birra intero senza i 5 grammi di sopra
  • 225 ml di latte intero tiepido
  • un cucchiaino da caffè di sale
  • un uovo
  • 80 gr di burro a pomata
crema pasticcera  densa adatta per la farcitura:

  • 1 tuorlo
  • 60 gr di farina
  • 80 gr di zucchero
  • la buccia grattugiata di 2 limoni
  • 400 gr di latte

Sbattere il tuorlo con lo zucchero e aggiungere 2 cucchiai di latte, poi pian piano stemperare la farina e aggiungere il resto del latte e la buccia dei limoni. Addensare a fuoco lento e far raffredare coprendo la superficie con della pellicola per alimenti, serve a non far indurire la crema.

Mettere in una ciotola il lievito madre e il lievito di birra e sciogliere con il latte tiepido. Aggiungere  la farina in una ciotola capiente e impastare con tutti gli ingredienti.Se non avete il lievito madre impastate il lievito di birra sciogliendolo nel latte e unite tutti gli ingredienti.Coprire con un telo e far lievitare almeno due ore. Infarinare un piano di lavoro e stendere un rettangolo di cm 30X30 a un cm di spessore. Stendere la crema sulla sfoglia. Arrotolare dalla parte piu lunga e formare un bel rotolo. Tagliare delle ruote di circa 2 cm. Porle su una teglia  rotonda coperta di carta forno e imburrata, distanziandole un pochino come nella foto, perchè le si deve  far lievitare per un’ora ancora. Se invece state utilizzando la ricetta del lievito madre prolungate la lievitazione, infatti potete preparare la sera prima l’impasto, metterlo  in frigorifero, procedere al mattino con la farcitura, ulteriore lievitazione di almeno 4 ore  e dopo  cottura in forno già caldo statico, a 170 °.All’incirca cuociono per 20 minuti, poi dipende dal forno.Spolverare con zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *