Parmigiana di cardi

La parmigiana di melanzane è sicuramente la piu conosciuta e apprezzata, qui in Puglia però la parmigiana si fa anche con le zucchine, con i carciofi e con i cardi.  Sinceramente io le amo tutte, forse un pelino di meno quella di zucchine, questa verdura mi risulta sempre un po’ sciapa. Ma il cardo è buono e fa tanto bene e io vorrei e spero  che le mie foto vi facessero venire la voglia di provarla. So perfettamente che i cardi sono la verdura piu noiosa da pulire, bisogna togliere tutti i fili, perchè sono fibrosi, ma ci sono tanti fruttivendoli che li vendono gia puliti, a voi toccherà solo impanarli e friggerli, poi preparare del buon sugo al pomodoro, condire e infornare.

Consiglio questo piatto come contorno a della carne o del formaggio o come piatto unico. A proposito, ricordo ancora che da piccola, mi farcivano due belle fette di pane con questa parmigiana, altro che brioss e patatine, questa era la mia merenda.

Attendo con ansia i commenti se preparerete e gusterete questa ricetta. Ho usato per la prima volta il Gran Moravia al posto del grana, risultato ottimo, lo consiglio a tutte voi…

parmigiana cardi-finita-0921
Ingredienti: una teglia da 6 porzioni

  • 1 kg di cardi al lordo
  • 1 bottiglia di salsa da 75ml
  • 1 scamorza o provola fresca
  • formaggio pecorino grattugiato
  • formaggio grattugiato Gran Moravia ( in mancanza usare del grana )
  • sale e pepe 
  • 1 cipolla
  • 2 foglie di basilico
  • olio evo
  • farina per impanare
  • 3 uova

 

Preparare la salsa di pomodoro. mettere il contenuto della bottiglia in una pentola e condire con una cipolla intera sulla quale avrete dato un taglio a croce, 2 foglie di basilico, un pizzico di sale e pepe, un giro di olio. Porre sul fuoco e quando comincia a bollire abbassare la fiamma e aggiungere un cucchiaio di zucchero ( per togliere l’acidità del pomodoro ). Poi prendere i cardi già puliti e lessarli, nella pentola a pressione 5 minuti dal fischio, per la cottura normale calcolare almeno il doppio dalla ripresa dell’ebollizione. Scolarli r tamponarli con carta assorbente, poi infarinarli e tenerli da parte. Sbattere 3 uova con un pizzico di sale e pepe e passare i cardi infarinati facendo in modo che l’uovo li avvolga. Poi in una padella, versare abbondante olio e quando sarà ben caldo friggerli. UN SUGGERIMENTO: se volete evitare la frittura, mettete della carta da forno in una teglia, accendete il forno a 200° e infornate finoa  quando non saranno dorati, saranno sicuramente piu leggeri, certo la frittura è un’altra cosa…Prendere una pirofila, versare un mestolo di salsa e cominciare ad alternare i cardi, procedendo cosi, cardi, una spruzzata di pecorino e parmigiano, un po di pepe, scamorza a pezzetti, della salsa, se riuscite fate 2 strati, sull’ultimo, solo salsa e formaggi e un filo di oli, infornare a 200° per mezz’ora, e gli ultimi 5 minuti sotto il grill.
parmigiana cardi-1-0916
parmigiana cardi -2-0918
parmigiana cardi -4-0919
parmigiana cardi -thumb-0928

2 Commenti

  1. 18-dicembre-2016

    Buona già …in lettura,
    La proverò in cottura
    Grazie per la costante ricerca delle tradizioni
    Crix

  2. 19-dicembre-2016

    Grazie a te…fammi sapere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *