Panzerottini alla crema di nocciola e cioccolato

Si parte da un piatto tradizionale, molto conosciuto, i panzerotti pubblicati nella versione classica farciti con mozzarella e pomodoro, qui la ricetta, per arrivare a questa rielaborazione dolce, squisitissima perchè realizzata con una delle creme al cioccolato piu buone che io abbia mai assaggiato. No, non parlo della ormai blasonata crema a cui state pensando, ma ad un prodotto della ditta Vis ultima collaborazione di questo blog. Il gusto delle nocciole e la morbidezza della crema, ci ha stupiti, inutile dirvi che il vasetto è finito il giorno stesso che l’ho aperto.

Torniamo ai panzerotti con il cioccolato, provate a farcirli cosi e poi a passarli nello zucchero e fatemi sapere. A proposito, lancio qui un sondaggio, se avete provato un’altra variante dei panzerotti sia dolci che salati, perchè non me lo fate sapere e magari mi mandate una foto? Provvederò a pubblicarla in questo blog in una pagina apposita, aspetto le vostre ricette…

 

panzer.ciocc finita-0433
Ingredienti: per 32 panzerottini da 20 gr cadauno

  • 400 farina per pane Rosignoli
  • 150 mml di acqua per sciogliere il lievito
  • 1 cucc.no di zucchero
  • 150 ml di acqua ( circa ) per impastare
  • 1 cucch. no di sale fino
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1/2 cubetto di lievito di birra

 

 Per farcire:un barattolo di crema di nocciole al cioccolato VIS
Versare la farina in una ciotola e setacciarvi il sale fino, mai mettere il sale a contatto con il lievito perchè ne rallenta la lievitazione, poi sciogliere il lievito nei 150 ml di acqua a temperatura ambiente con un cucchiaino di zucchero, versare nella farina con un cucchiaio di olio e impastare, tenendo vicino anche gli ulteriori 150 ml di acqua, da aggiungere fino ad avere una consistenza della massa elastica. Il quantitativo del liquido è indicativo, perchè la farina puo richiederne in piu o in meno. Quando l’impasto ci sembra liscio, dividiamolo in tanti pezzetti che io peso uno a uno per avere dei panzerottini tutti uguali, da 20 gr ciascuno. Poi arrotondateli e mettete su un canovaccio la palline coperte da un altro panno di cotone, fate lievitare per un’ora e trenta, ma la lievitazione sarà sufficiente per anche un’ora se la temperatura ambiente è abbastanza calda. Dopo appiattire le palline, mettere un po di crema su ognuna, chiudere a mezzaluna e sigillare i bordi con i rebbi di una forchetta. Preparare una padella a bordi alti con abbondante olio ( piu il cibo da friggere è immerso nell’olio e meno ne assorbirà ) e friggere i panzerottini, togliendoli quando sono appena dorati. Porli su carta assorbente e dopo passarli nello zucchero semolato.
panzer.ciocc 1-0394
panzer.ciocc 2-0395
panzer.ciocc 3-0397
panzer.ciocc 4-0400
panzer.ciocc 5-0401
panzer.ciocc 6-0403

2 Commenti

  1. 10-aprile-2013

    hai dimenticato la quantità di lievito!!!

  2. 10-aprile-2013

    OOH OHH, si è volatilizzato con il mio cervello! Grazie Giovanna provvedo subito a metterlo tra gli ingredienti, comunque 1/2 cubetto, io ne uso poco perchè troppo lievito pare non faccia bene….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *