Nastrine ai cereali

Ricetta di Sara Papa, famosa per i suoi impasti lievitati,  vista in tv. Io l’ho modificata perché la ricetta originale, prevede un risultato finale di nastrine croccanti, ma poiché per colazione io amo le consistenze morbide e soffici, ho leggermente variato alcune cose, il procedimento è quello però. Sono paste da colazione particolari per la presenza dei cereali all’interno, che vi ricorderanno sapori persi e rustici di una volta. Anche la cottura che dovrebbe essere piu lunga, proprio per permettere l’essiccazione della nastrina, è stata da me ridotta per ottenere  invece una brioss morbida. La metterei tranquillamente tra quello che oggi viene chiamato Comfort Food, non trovate confortevole, mangiare a colazione una di queste che sembra fatta dalle mani delle nostre nonne accompagnata da una bella tazza di latte e caffè?

nastrine finita-2468
Per nn persone:

  • 350 gr di farina manitoba
  • 160 gr di farina integrale
  • 1/2 lievito di birra
  • 300 gr circa di acqua
  • 100 gr di fiocchi di avena
  • 80 gr di uva passa
  • 80 gr di riso soffiato
  • 60 gr di semi di lino
  • 50 gr di miele
  • 60 gr di olio
  • un cucchiaino di sale
Mettere tutti gli ingredienti in un’impastatrice o se avete le fruste elettriche usate quelle a gancio, il sale mettetelo per ultimo. Trasferite in una ciotola che avrete unto di olio e fate riposare, coprendo con una pellicola per un’ora. Dopo stendete la pasta con un matterello, infarinate bene sotto il piano di lavoro e stendete una sfoglia di 1 cm di altezza, ritagliate dei rettangoli di 6×12 cm e date ad ognuno un mezzo giro al centro per formare la nastrina. Adesso in una ciotolina miscelate 30 gr di acqua con un cucchiaio di olio e spennellate ogni nastrina, adagiate su una teglia ricoperta da carta forno, spolverate con zucchero ( ho usato lo zucchero di canna ). Far lievitare per 40 min ancora, poi infornare in forno già caldo a 200° per 15/20 minuti.
nastrine 2-2464immagine 1
nastrine cereali thumb-2470immagine 2
Potete aromatizzare l’impasto con buccia di arancia e/o limone

uvetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *