Minestrone di legumi con pancetta croccante

I legumi cosi importanti già nell’alimentazione dei nostri nonni, in grado di sopperire o sostituire la carne, quando questa era possibile trovarla sulle loro tavole solo la domenica o i giorni di festa, oggi tornati prepotentemente nei nostri menu, perché grandi alleati della nostra salute, e anche per una maggiore diffusione della dieta vegetariana. Quando l’associazione legumi cereali si incontra in cucina, oltre ad aumentare l’apporto proteico e quindi migliorare un pasto da un punto di vista nutrizionale, si riesce ad ottenere una combinazione di sapori veramente squisita e lo hanno capito anche i miei figli i quali hanno mostrato grande apprezzamento per il minestrone di legumi o fantasia di legumi, in questa meraviglia della nostra terra ritroviamo, lenticchie rosse, fagioli con l’occhio, orzo, fave e lenticchie non decorticate, tutti insieme legumi e cereali, danno luogo a una delle piu buone minestre invernali, che io presento sempre con una fetta di pancetta, fatta abbrustolire leggermente in padella, perché per convincere i miei figli,  dovevo ricorrere a un piccolo peccato gola…

Per 4 persone:

  • 350 gr di legumi e cereali misti messi a bagno la sera
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 foglia di alloro
  • 2 pomodori pelati a pezzetti
  • acqua
  • olio
  • sale e pepe o peperoncino
Per guarnire sopra:

  • 4 fette di pancetta tesa o bacon
Fare a tocchetti o a dadini le verdure per il soffritto, io uso il coltello e non il mixer per non sfibrare la verdura, e anche perchè trattandosi di minestra rustica, trovo che le verdure debbano essere a tocchetti non troppo piccoli e debbano vedersi nella minestra. Mettere un po di olio nel tegame e le verdure rosolando velocemente per qualche minuti; potreste usare la pentola a pressione ottenendo lo stesso risultato ma con tempi dimezzati.Versare i legumi scolati e coprire con acqua a filo, aggiungere la foglia di alloro e non salare. Se usate la pentola a pressione calcolate 15 minuti dal fischio, e dopo aggiungete il sale e i due pomodori pelati a pezzetti, senza richiudere (se necessario, aggiungete mezzo bicchiere di acqua); fate bollire per altri 5 minuti e spegnete.

Se la cottura è la tradizionale, mi raccomando controllate che l’acqua non si asciughi mai completamente ed eventualmente rabboccate ogni tanto, ci vorranno almeno 35 minuti di cottura; dopo questo tempo, aggiungete i pomodori fatti a pezzetti, salate e dopo 5 minuti spegnete. Intanto in una padella antiaderente ben calda rosolate le fette di pancetta, versate il minestrone in ogni piatto e guarnite con la fetta della pancetta croccante, un filo di olio e pepe o peperoncino macinati al momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *