Lamingtons

“C’era una volta, molti , molti anni fa, a cavallo tra ‘800 e ‘900, nella lontana Australia, un gentiluomo di nome Charles Wallace Baillie, Barone di Lamington, Governatore dello stato del Queensland. ….. Questo gentiluomo, era noto per essere molto goloso, oltre che per la sua estrema severità nei confronti della servitù, e così tutti lo temevano moltissimo e cercavano di accontentarlo sempre….
Un giorno la sua cuoca, commise un gravissimo errore: bruciacchiò la superficie dello “sponge cake”, il dolce preferito dal Barone…..
La poveretta cadde in preda ai più gravi tormenti: come fare a servire il dolce al goloso e meticoloso padrone senza essere duramente sgridata o magari addirittura licenziata…….”
Bene, questo potrebbe essere l’inizio di una favola per piccoletti….. e invece sembra che sia la possibile causa della nascita di questi profumati e sfiziosi dolcetti australiani dalla storia piuttosto pittoresca .
Per finirvi velocemente il racconto, vi dirò che la tradizione narra che la cuoca, per non far notare la bruciacchiatura, immerse il dolce, tagliato in pezzetti, in una morbida glassa di cioccolato, e poi, per non far sporcare le dita al nobiluomo, li rotolò nella farina di cocco.

 

  • Farina 200 gr
  • Burro 100 gr
  • Uova 5
  • Lievito per dolci una bustina
  • Una bustina di vaniglia
  • Zucchero 130 gr
Per farcire:

  • Marmellata di arance
  • Crema di cioccolata
Per la copertura:

  • Cioccolato da fondere 500 gr
  • Farina di cocco 350 gr
Preparare il pan di Spagna, sbattendo le uova con lo zucchero fono a quando sono belle spumose, poi aggiungere il burro sciolto a temperature bassa , tiepido e lavorare ancora fino l’impasto  diventa chiaro. Aggiungere farina lievito e vanillina setacciati insieme. Foto 2Imburrare una teglia da 33X22 cm e mettere il composto livellandolo con una spatola in forno preriscaldato a 180 °. Infornare per 25/30 minuti. Io uso per il pan di spagna il forno statico.Sformare e far raffreddare bene, chiuderlo con della pellicola e il giorno dopo tagliarlo in quadrotti da 5X5 cm. Foto 3Tagliarli al centro e farcirli a piacere con crema di cioccolata alla nocciola o marmellata di arance. Foto 4

Poi far sciogliere nel microonde o a bagnomaria del cioccolato fondente, chiedete al vostro fornitore di fiducia del cioccolato adatto a fondere, è molto importante.Infilzare su un forchettone I quadrotti e intingerli nel cioccolato fuso e poi passarli nel cocco. Foto 5

Cercate di tenere a disposizione un pentolino con dell’acqua calda di modo da appoggiare il contenitore del cioccolato  per tenerlo fluido fino alla fine dell’opera.

Ultimo consiglio, non preoccupatevi se i vostri quadrotti restano da un lato senza cioccolato, per intenderci il lato dove è infilzato il forchettone, anzi questa operazione renderà più agevole l’asciugatura dei dolcetti perche non tenderanno ad attaccarsi.  Foto 6

  • Preparate il Pan di Spagna un giorno prima questo consiglio è valido per tutti I dolci che con esso vorrete realizzare.
  • Una mia variante: li ho farciti con la marmellata di arance piuttosto che con quella di mirtilli, perchè trovo l’incontro dell’arancia con la cioccolata, felicissimo, secondo me sono fatti per stare insieme…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *