Involtini di pesce spada con caponata di melanzane

Piatto di pesce preparato per cena  con Antonella, insieme a un’ottima amatriciana di pesce di cui in seguito posterò ricetta e foto.

Amica ideale per passare una serata  a cena in casa e fuori, perchè come me quando bisogna mangiare, non esistono diete, golosa come lo sono io, noi un posticino per qualcosa di dolce ce lo lasciamo sempre, amante del buon bere, vino o birra non fa differenza, l’importante che siano di qualità….

Abbiamo cominciato a preparare la cena dalle 5 del pomeriggio, in tutto un antipasto, un primo,  un secondo ( questo per l’appunto ) e il dolce ( crostata di barbabietole, carote em iele che su questo blog troverete tra un po’ ) . Il tutto innaffiato con un ottimo bianco freddo Siciliano, Catarratto. Cena riuscitissima; poi preparare in due è sempre una cosa che mi piace…

Per 2 persone:

  • 4 fette di pesce spada tagliate di 2 mm circa
  • 1 melanzana
  •  1 cucchiaio colmo capperi sotto sale
  • aglio
  • olio evo frantoio Di Molfetta
  • olio al limone frantoio Di Molfetta
  • 10 olive nere Baresane snocciolate
  • basilico tritato
  • pepe
 Salsina per pesce vedi ricetta dello scorfanoContorno asparagi lessati poi avvolti in prosciutto cotto e fontina, passati un attimo in forno.
Pareggiate le fette di spada cercando di dare una forma regolare di rettangolo, non siate troppo precise eviterete di scartare troppo pesce, nel frattempo preparate la caponata, in una teglia versate dell’olio e le melanzane fatte a dadini piccoli. poi dell’aglio tritato sottilissimo, sale, pepe, basilico e infornate per 40 minuti a 190°, girando spesso, 10 minuti prima che sia completata la cottura, aggiungete i capperi sciacquati dal sale e le olive sminuzzate. Fate intiepidire e ponete un cucchiaio di caponata sulle fette di pesce spada, avvolgete e poggiatele su una teglia ricoperta di carta forno, salate leggermente e pepate,  fate a metà dei pomodorini e poggiateli sugli involtini, condite con olio ( io ho usato olio al limone che con il pesce ci sta benissimo ) infornate per 10 minuti in forno caldo a 200°, servite subito.
La salsa di accompagnamento è quella ottima che mi era rimasta della ricetta dello scorfano, fatene di piu e mettetela in frigorifero in un barattolo di vetro chiuso ma  con un po di olio a ricoprire la superficie della salsina.

2 Commenti

  1. 5-settembre-2012

    ok, visto, davvero semplice. la farò al più presto. 🙂

  2. 6-settembre-2012

    Attendo giudizi sulla ricetta 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *