Ero a Lecce per un weekend di vacanza due settimane fa, la splendida città del Barocco. Adoro Lecce con le sue chiese che spuntano in ogni strada, i suoi palazzi con i balconi lavorati ed elegantissimi, e amo questa città per le librerie. E’ incredibile ne ho contate 4 nel giro di pochi metri, belle e curate, dove soprattutto se ami la lettura ti vien voglia di restarci per ore. Beh è successo a me, il giorno prima le ho guardate, ci sono entrata per pochi minuti, ma volevo restare li a guardare i libri sorseggiando un caffè. Infatti il giorno dopo, ho salutato marito e amici dicendo avevo bisogno di piu tempo, sono entrata in una, mi sono riempita le braccia di libri e con un cappuccino mi sono accomodata. Sarò rimasta almeno un’ora, e tra i vari libri, ovviamente non potevano mancare quelli di cucina. E’ proprio in uno di questi che ho trovato questa ricetta,  era un libro di ricette a base di *crumble e questo mi mancava, l’ho comprato e ovviamente appena a casa l’ho provata subito.Qui la mia versione e tutte le varianti che potrete apportare a seconda del gusto, per esempio con le mele provate le pere, oppure mele e frutti rossi, mele cotogne e mele, oppure in stagione albicocche e amaretti. La parola d’ordine è FANTASIA….

Questa ricetta che ho realizzato durante uno show cooking nella mia città prevedeva mele, mele cotogne e frutti rossi disidratati e fatti a pezzi e poi miscelati a cottura ormai finita nelle mele cosi come ho fatto per l’uvetta in questa versione. Una foto infatti è proprio una prova realizzata a casa di crumble con cotogne e mele cosi come quella realizzata domenica 8 dicembre da Ferrante

 

crumble mele finita-2069
Per una tortiera da 26 cm:

  • 6 mele medie  (oppure 5 mele e una mela cotogna )
  • 50 gr di zucchero
  • 100 ml di acqua
  • uvetta
  • cannella
per il crumble:

  • 200 gr di farina
  • 175 gr di burro
  • 120 gr di zucchero di canna
Sbucciate le mele, togliete il torsolo e fate a pezzetti, se avete anche la mela cotogna, sbucciatela per prima e mettetela con lo zucchero e l’acqua nella casseruola e dopo 10 min aggiungete le mele. Cuocete ancora per 5/6 minuti, e fino a quando le mele non saranno cotte. Aggiungete l’iuvetta e profumate con la cannella se vi piace. Accendete il forno, ventilato con accensione grill e piano cottura a 180°. Preparate il crumble, vi consiglio di impastare con le dita oppure nella planetaria ma con la frusta a foglia. Mettete il burro appena morbido, lo zucchero di canna e dopo qualche minuto, pochi 2 o 3 al massimo, aggiungete la farina. Il composto non dovrete lavorarlo, perchè piu lo lavorerete piu tenderete a scaldarlo e potrebbe compattarsi, deve restare in briciole. Imburrate una tortiera da 26 cm e mettete le mele scolate dal liquido. Sopra distribuite le briciole di pasta. Infornate per 20 minuti e se fosse troppo chiara passate qualche minuto all’ultimo ripiano del forno, che essendo ventilato colorerà un pochino la torta. Fate raffreddare e spolverate di zucchero a velo.
crumble mele 1-2065immagine 1
crumble mele 2-2042immagine 2
crumble mele 3-2067immagine 3
crumble mele thumb-2076immagine 4
Un consiglio: se avete l’impressione che la sbriciolata si sia compattata, mettete in frigo per 30 minuti, poi sbriciolatela con le mani al di sopra della frutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *