Crostata con crema alla cannella e pere

Domenica mattina, una domenica uggiosa, grigia umida, quelle giornate in cui la fiacca prende il sopravvento sulle tante cose che avrei da fare; in primis il cambio degli armadi, e poi ci sarebbe anche da stirare…Intanto guardo fuori, dal grande finestrone della cucina, visibile un’aria densa e umida, il cielo grigio, solo il mio vaso di fiori sul davanzale rallegra il grigiore di fuori, la voglia di alzarsi dalla sedia, se ne va immediatamente, mi rifaccio un caffè intanto. Lo avrete capito sono meteoropatica, come credo tutti noi del Sud, il sole lo vediamo piu di trecento giorni l’anno, quando capitano queste giornate è così…

Ecco io mi sento rarefatta come questa giornata autunnale, troppo calda per essere gia alla fine di ottobre, e moscia, sì mi sento moscia, decido di rimandare tutto alla settimana prossima, e intanto penso che forse la cosa piu bella da fare in questo momento sia preparare un bel dolce, che abbia le caratteristiche dei dolci che amo io, la frolla, la crema pasticcera che adoro e l’odore di cannella. Allora decido subito e metto ai voti, cosa faccio un dolce al cioccolato da servire con crema profumata alla cannella o una crostata di crema alla cannella e pere? Si decide per la seconda e allora che crostata sia…

crostata cannella pere finestra-1921
crostata cannella pere finita-
Per nn persone:

  • 200 gr di burro morbido
  • 130 gr di zucchero di canna
  • 230 gr di farina
  • 70 gr di farina integrale
  • 1 pizzico di sale
  • mezzo cucchiaino di lievito per dolci
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 1 tuorlo d’uovo
Ripieno:

  • 2 pere coscia
  • acqua
  • 1 cucchiaini di zucchero di canna
  • succo di limone

Crema pasticcera alla cannella

  • 2 tuorli
  • 500 ml di latte
  • cannella una stecca o cannella in polvere la punta di un cucchiaino
  • 70 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
Preparare la pasta frolla, impastare  gli ingredienti tutti insieme in un mixer o con le mani, formare una palla, avvolgere in una pellicola e mettere in frigo per mezz’ora. Nel frattempo sbucciare, dividere per metà di lungo una pera, ritagliare le due metà, quindi una pera fatta in quattro, e tagliare a fette di 3 mm, mettere da parte spruzzando con limone. Sbucciare e fare a dadini una pera, mettere in un tegame con 3 cucchiai di acqua, qualche  goccia di limone, una spolverata di cannella e lo zucchero di canna cuocere fino a quando la pera non diventa morbida ma non sfatta, scolare dal liquido e tenere da parte. Stendere la frolla su un piano infarinato, e foderare una tortiera, fare il bordo della crostata, bucherellare bene il fondo e porre un quadrato di carta forno, a contatto con la base della frolla, coprire con ceci o fagioli, servono a non fare gonfiare la pasta, infornare per 20 min a 180°. Preparare la crema, riscaldare  bene il latte con la cannella, quando è quasi giunto a ebollizione, aspettare che scenda di temperatura e filtrare, vedi foto.Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e allungare con il latte, mettere sul fuoco a minimo e far addensare, se notate che si formano dei grumi niente paura, abbassate ancora la fiamma e continuate a girare la crema con un po piu di energia, spegnete ,  versatela in un vassoio, coprite con pellicola trasparente messa a diretto contato con la crema. Questo serve a non formare la pellicina alla crema. Quando la crema si sarà ben raffreddata aggiungete le pere a dadini. Intanto che la crostata si sarà raffreddata sollevate la carta forno e togliete via i ceci, poi versate la crema sulla base di frolla, disponete a raggiera o come vi piace le pere a fette, Infornate in forno già caldo per 10 minuti a 180°. Sfornate e se volete renderla piu bella spennellate con della gelatina o della marmellata di albicocche.
crostata cannella pere 1-1911immagine 1
crostata cannella pere  2-1912immagine 2
crostata cannella pere 3-1913
crostata cannella pere 4-1914
crostata cannella pere  thumb-
Io ho spennellato con gelatina neutra, la trovate nei negozi di dolciaria, ma la marmellata va benissimo, basta mettere 2 cucchiai in un tegamino, allungare con 2 cucchiai di acqua, riscaldare, poi aspettare 10 min e spennellare sui bordi e sulla base della torta.

2 Commenti

  1. 31-ottobre-2013

    Io sono stata fortunata!!!
    ho mangiato la crostata preparata proprio da Betta e devo dire che è divina!
    Il palato ti ringrazia!!!!!!!!!

  2. 31-ottobre-2013

    Grazie Rosanna!!!! Un bacio, ne penso subito una nuova da farti assaggiare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *