Confettura di fragole

Ho visto delle fragole bellissime, rosse, sode e profumate l’altro giorno dal fruttivendolo,  ho pensato a quanto è bello un vasetto di marmellata di fragole, alla gelatina rossa  che scende su della scontatissima panna cotta,  rosso su bianco, ai biscotti farciti con essa, ai bambini che la adorano,  al ciambellone per la colazione con pezzi di fragole, potrei continuare pensando a quanti dolci buonissimi si possono realizzare, ma intanto “devo” fare la marmellata.

Non avevo una mia ricetta, non amo la pectina, ma gironzolando per la rete ho trovato questa di gennarino.org, l’ho provata e devo dire assolutamente fantastica, anche per i ridotti tempi di cottura che lasciano intatto il profumo delle fragole.

 

Per 2 vasetti da 280 ml circa:

  • 1 kg di fragole
  • 1 limone buccia e succo
  • 350 gr di zucchero
  • 1 decilitro di maraschino

 

Pulite le fragole e mettele in una pentola dai bordi alti con il succo e la buccia grattugiata di un limone e lo zucchero. Mescolate e fate riposare per un’ora.Mettete la pentola sul fuoco e cuocete per trenta minuti mescolando spesso con un cucchiaio di legno.
Aggiungete il liquore e togliete dal fuoco.Versate la confettura ancora calda in vasetti di vetro, tappate e capovolgete i vasetti, lasciandoli così finchè non si siano completamente raffreddati.
Riponete in luogo fresco e asciutto.
La marmellata quando ha finito di cuocere si presentava con tanto succo in rapporto maggiore rispetto alla parte con i pezzi, ho ovviamente messo in vasetto e ho ottenuto dell’ottima gelatina di fragole.

2 Commenti

  1. 19-aprile-2012

    Bella bella davvero… la pubblico nella pagina fan dicendo che l’hai realizzata con una mia ricetta… grazie!!

  2. 19-aprile-2012

    Grazie ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *