Club sandwich

Chi lo ha detto che il cibo spazzatura non è buono?

E poi possiamo più definirlo spazzatura o Junk food se lo facciamo noi  con le nostre manine?

Almeno una volta al mese mi piace, anzi, ci piace mangiare quelle cosine stuzzichevoli, quei cibi che sanno di proibito, o che attentano alla linea, ma  che fatti in casa sembra facciano meno male, o forse mi piace pensarlo. Cosi ho inventato per la gioia dei miei figli, la cena delle schifezze, che poi tali non sono, ma ci piace ridere su questo. Allora una sera si mangiano sandwich, un’altra hamburger ( fatti da me ) con patatine maionese e ketchup, un’altra crocchette di patate, rustici e mozzarella fritta, ma solo una cena al mese mai di più…

 

  • Pane per tramezzini
  • fettine di petto di pollo
  • insalata
  • maionese
  • uova sode
  • tonno sott’olio
  • prosciutto cotto
  • pepe sale
Prendete le fette di pane, tagliatele a triangolo e grigliatele.  Spalmatele con maionese, grigliate il pollo, salatelo pepatelo e fatelo a strisce. Affettate le uova sode, cominciate ad assemblare il club sandwich: su una fetta di pane con maionese mettete l’insalata, il pollo e coprite con una fetta di pane dalla parte spalmata di maionese, su questa ponete il tonno e delle fettine di uova, io ne ho messe tre, poi sopra un’altra fetta di pane.Procedete per le altre: ogni porzione avrà tre fette di pane in totale, e alternate i gusti, per esempio insalata e prosciutto cotto, pane tonno e uova, pane di nuovo.Servite con patatine fritte e per i maggiorenni birra fredda…

2 Commenti

  1. 3-maggio-2012

    ma che buoni da fare assolutamente 🙂

  2. 3-maggio-2012

    E sì sui sandwich non avevo dubbi che avrei trovato approvazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *