Cheesecake con gelatina di fragola

Il 25 aprile festa Nazionale, si è già deciso di stare con tutti gli amici in campagna, al mare, da mia sorella e mio cognato, un posto talmente bello da togliere il fiato. La natura intorno è ancora selvaggia, lì ci trovi piante spontanee, che sono la nostra macchia mediterranea, lentisco e elicriso, asparagi e tante che non saprei nemmeno chiamare.  E poi c’è il mare , basta attraversare una lungo viale di papaveri, muretti a secco e alberi di fichi  e  vedi  il mare. In questo posto che io amo, basta poco, una tavolata rustica con una tovaglia a quadri, una vecchia brocca di terracotta con dei fiori, e  l’appetito di grandi e piccoli ( che in realtà piccoli non sono più ) si risveglia. Si mangia, si beve e si ride tanto perché il cibo unisce, il sole e la brezza che viene dal mare predispongono tutti al relax e all’allegria.

Inoltre il 25 aprile è anche san Marco, e mio marito si chiama Marco, così ho deciso di preparare delle focacce ma di portare anche il dolce la cheesecake, poi però da 250 gr di ricotta che avevo me ne sono avanzati 200 e ho pensato di fare anche le palline di ricotta, di cui troverete qui la ricetta.

cheesecake finita-2569
Per una teglia da 22 cm di diametro

  • 200 gr di biscotti ( Digestive )
  • 115 gr di burro sciolto
  • 2 uova
  • 125 gr di zucchero
  • 250 gr di Philadelphia
  • 50 gr di ricotta fresca
  • aromi a piacere, vaniglia o limone
per la gelatina di fragole

  • 250 gr di purè di fragole
  • 65 gr di zucchero
  • 6 gr di gelatina in fogli o in polvere
Tritate i biscotti in un frullatore, aggiungete il burro sciolto e amalgamare bene, in una teglia( meglio se con cerniera ) sistemare della carta forno sul fondo e sui bordi e pressate il composto, fare cioè una base di circa un cm, senza bordi, mettere in frigorifero. In una ciotola o un mixer lavorare i due formaggi con le uova e lo zucchero, aromatizzare ( io ho messo dei semi di vaniglia, ma va bene il limone grattugiato o l’arancia o entrambi.Versare il composto sulla base di biscotti e infornare a 160° per circa 30 minuti, fate attenzione che resti chiara e che la cheese cake rassodi in forno, nel caso diminuite i tempi di cottura. Fate la prova muovendo la teglia, se il composto si sposta troppo allora significa che dovrete prolungare i tempi. Sfornate e fate raffreddare bene ma lasciate la cheese cake nella teglia.Nel frattempo pesate 250 gr di fragole già private del picciolo, frullatele e passatele a un setaccio ( procedimento facoltativo, ma io preferisco perdere qualche minuto in più per avere una gelatina perfetta senza quei piccolo semini della fragola ). Aggiungete lo zucchero alla gelatina e miscelate. A questo punto prendete la colla di pesce o la gelatina in polvere e reidratate in acqua fredda, poi dalla salsa di  fragole frullate togliete 3 cucchiai e metteteli in una ciotola, passate in microonde giusto per riscaldare, aggiungete la gelatina e scioglietela bene e poi unitela alla salsa di fragole. Fate raffreddare e quando la vedrete un pochino piu densa, versate sulla cheese cake, tanto resterà nella teglia. Ponete in frigo per almeno 2 ore, poi delicatamente con un coltello, rifilate i bordi per staccarla e aprite la cerniera della teglia, passate su un piatto da dolce e decorate se vi piace come ho fatto io con fragole lavate e fatte a metà con tutto il picciolo e foglioline di menta.
pantano 2-2573immagine 1
pantano 5-2579immagine 2
pantano 3-2571immagine 1
pantano 6-2585immagine 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *