Frittatine di zucchine

Pubblicato il 4 Mag 2012 in Antipasti, Finger food, Piatti Pugliesi | 0 commenti

Frittatine di zucchine

Questa ricetta cosi come il ragù della domenica e  la favetta, sono legate tutte al ricordo di nonna Maria. Fatte da lei avevano un gusto inimitabile, erano piu buone, eppure gli ingredienti erano questi, ma forse sono cambiati proprio gli ingredienti, forse il pecorino era piu buono, la carne piu saporita, o  era  l’amore che ci metteva quando preparava qualcosa. Questa ricetta è di una semplicità unica, che per dovere di blog ho dovuto in qualche modo quantificare negli ingredienti, ma mia nonna non...

Leggi di più

Panzerotti fritti

Pubblicato il 5 Apr 2012 in Focacce e torte salate, Pane e impasti lievitati, Piatti Pugliesi | 1 commento

Panzerotti fritti

Il panzerotto fritto, o frittella come viene chiamato nella mia città, è un semplice impasto lievitato, farcito con mozzarella, pomodoro e capperi , richiuso e fritto in olio assolutamente di oliva. Tutto qui, l’unica difficoltà del panzerotto  è che potrebbe aprirsi durante la cottura, schizzando olio e perdendo mozzarella. Ma non disperate il mio consiglio per evitare questo è metterci poco lievito nell’impasto di base, questo serve a evitere che una eccessiva lievitazione continuando anche...

Leggi di più

Focaccia pugliese

Pubblicato il 26 Mar 2012 in Focacce e torte salate, Pane e impasti lievitati, Piatti Pugliesi | 2 commenti

Focaccia pugliese

La vera focaccia Pugliese è da assaggiare assolutamente. Non sto esagerando, non è osannare la cucina della mia regione, ma la focaccia come si fa in Puglia è tutta un’altra storia. Vi sfido a passeggiare davanti alle nostre panetterie, alcune davvero famose come quella di Magda a Bari, e a non entrare per comprare un pezzo di focaccia da mangiare subito anche per strada alla faccia delle buone maniere… La focaccia quella classica è semplicissima pasta lievitata con all’interno della patata,...

Leggi di più

Pesche

Pubblicato il 5 Mar 2012 in Dolci e semifreddi, Piatti Pugliesi | 0 commenti

Pesche

Le pesche sono un’antica ricetta di famiglia, mamma le faceva abbastanza spesso, anche se era  un dolce della domenica, venduto nelle pasticcerie. Infatti nella guantiera che papà comprava e  portava a casa non mancavano mai delle pesche. Il fatto che sia n’antica ricetta lo dimostra l’uso dell’ammoniaca al posto del lievito chimico che  prima non c’era e inoltre quando non essendoci  nemmeno gli stampini per realizzarla,  venivano utilizzati per sopperire a tale mancanza, dei gusci di noci....

Leggi di più

Favetta (presentata su AliceTV)

Pubblicato il 4 Mar 2012 in Piatti Pugliesi, Piatti unici, Primi asciutti | 2 commenti

Favetta (presentata su AliceTV)

Piatto della tradizione pugliese, abbastanza laborioso, ma che le donne usavano preparare un po per volta. La cicoria può essere preparata al momento, ma la favetta anche il giorno  prima. La mia variante è con il pesce, l’ho modernizzata, ma l’originale è con fave, cicoria e pane raffermo. Essendo un piatto completo per la presenza dei legumi, della verdura e del pane raffermo era un pasto nutriente che i contadini portavano in campagna e potevano consumare soltanto riscaldandolo sul fuoco. Li...

Leggi di più

Tiella patate e funghi

Pubblicato il 2 Mar 2012 in Contorni, Piatti Pugliesi | 0 commenti

Tiella patate e funghi

Un contorno a un secondo di carne o di pesce, gustoso e semplice. Potrete a seconda dei gusti e della stagione aggiungere anche I carciofi, diventerà ancora piu buono, esiste anche una versione delle Murge, in cui oltre alle patate e i funghi, si mettono i lampascioni sbollentati, buonissima! Per 4 persone 500 gr di funghi pleuros 3 patate 1 cipolla *trito aromatico sale, pepe e olio Lavare e fare a pezzi grossi i funghi, pulire e affettare le patate di circa ½ cm.Affettare una cipolla.In una...

Leggi di più

Malembande (o Millinfranti)

Pubblicato il 12 Feb 2012 in Minestre e zuppe, Piatti Pugliesi | 9 commenti

Malembande (o Millinfranti)

Malembande (millinfranti). Pasta casalinga  pugliese confezionata con semola, formaggio, prezzemolo, un pò di pepe e uova (quante ne assorbe la semola), ridotta in mille pezzettini e cotta in brodo di tacchino o di gallina. Si mangia il giorno di Natale, ma essendo una minestra si gradisce soprattutto nelle fredde giornate d’inverno.    Dosi per 4 persone: 250 gr di farina di semola rimacinata 2 uova 3 cucchiai di parmigiano grattugiato 1 cucchiaio di pecorino 1 ciffetto di prezzemolo tritato...

Leggi di più
Pagina 2 di 212