Capunti con crema di zucca e speck

Siamo arrivati a ottobre ormai, 25° piu o meno di massima e 18 di minima, siamo al Sud non è ancora freddo, anzi in spiaggia si sta bene, il sole è sempre caldo, ma un è un dato di fatto che siamo in autunno. Di conseguenza e parlo per me, il  corpo avverte comunque un cambiamento, la luce è diversa, in giro ci sono le prime zucche, l’uva, il latte non lo bevo piu versandolo in tazza dal frigo, ho bisogno di scaldarlo un pochino e a colazione desidero i dolci quelli con la mela, con le creme. E’ cosi che ho comprato un pezzo di zucca e ho deciso di utilizzarla a  pranzo. Tutto sommato è venuto fuori un piatto abbastanza leggero e con un tocco di autunno, diciamo un giusto compromesso tra l’estate che comincia a latitare e la voglia di piatti piu caldi e saporiti.

 

capunti con zucca-1860
Per 4 persone:

  • 320 gr di capunti freschi o strascinati
  • 200 gr di polpa di zucca
  • 150 gr di ricotta fresca vaccina
  • 100 gr di speck a dadini
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 cipollina
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio di olva
  • sale e pepe
Cuocere la zucca a dadini in pochissima acqua salata, scolarla e passarla in padella con della cipolla a pezzetti e olio  frullarla con un mixer ad immersione con ricotta, un po di parmigiano e pepe. Far rosolare lo speck in padella con poco olio, un po di rosmarino, badando a non farlo cuocere troppo altrimenti diventa amaro, aggiungere la crema di ricotta, nel frattempo bollire la pasta, scolarla nella padella dello speck e crema, mantecare con un po di olio, mettere il restante formaggio e portare a tavola, guarnendo con rosmarino.
capunti con zucca-1861immagine 1
SUggerimento: potrete sostituire la ricotta con della panna di soia.

4 Commenti

  1. 4-ottobre-2013

    Bello l’arrivo sul tuo blog, l’importanza delle ricette a volte viene dimenticata 😉 Bravissima!

  2. 4-ottobre-2013

    Grazie Monica, brava anche a te…:-)

  3. 25-novembre-2013

    fatti! B-U-O-N-I-S-S-I-M-I 🙂 il gusto salato dello speck esalta il dolce della zucca! grazie Betta :*

  4. 25-novembre-2013

    Grazie Maria Teresa per averli provati e graditi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *